IL CONSIGLIO DIRETTIVO - 2021/2022
Presidente:MASSIMO NEGRI
Past President:ROBERTO BELLAZZI
I Vice Presidente:ANTONIO FACOETTI
II Vice Presidente:ALESSANDRO ZACCONE
Segretario:MASSIMO BALSAMELLO
Tesoriere:ORAZIO TINTI
Cerimoniere:GIANLUCA DELFRATE
GMT:ALBERTO SILVA
GLT:ANTONIO FACOETTI
GST:BATTISTA CARENA
LCIF:ROBERTO BELLAZZI
Comunicazione:RICCARDO TACCONI
Leo Advisor:MARCO PEDALA'
Rappresentante Leo:DOMENICO VALLE
Revisore dei conti:LUIGI LIGORI
Consigliere Senior:DARIO PIZZETTI
Consigliere Senior:MARCO PICCOLINI
Consigliere Senior:STEFANO OMODEO ZORINI
 
 



COMMISSIONI - 2021/2022




- Presidente: Battista Carena

- Presidente: Alberto Silva

- Presidente: Riccardo Tacconi

 
 
I nostri scopi

Organizzare, fondare e sovrintendere i club di servizio noti come Lions club.

Coordinare le attivitą e rendere standard l'amministrazione dei Lions club.

Creare e promuovere uno spirito di comprensione e d'intesa fra i popoli del mondo.

Promuovere i principi di buon governo e di buona cittadinanza.

Partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della comunitą.

Unire i club con i vincoli di amicizia, fratellanza e comprensione reciproca.

Fornire un luogo di dibattito per discussioni aperte su tutte le questioni di interesse pubblico, ad eccezione di argomenti di carattere politico e religioso, che non saranno argomenti di discussione fra i soci.

Incoraggiare le persone predisposte a servire la comunitą senza alcun vantaggio personale economico, incoraggiare l'efficienza e promuovere alti valori di etica nel commercio, nell'industria, nelle professioni, nelle attivitą pubbliche e in quelle private.

 
 
Il codice dell'etica lionistica

Dimostrare con l'eccellenza delle opere e la solerzia del lavoro, la serietą della vocazione al servizio.

Perseguire il successo, chiedere le giuste retribuzioni e conseguire i giusti profitti, ma senza pregiudicare la dignitą e l'onore con atti sleali e azioni meno che corrette.

Ricordare che nello svolgere la propria attivitą non si deve danneggiare quella degli altri; essere leali con tutti, sinceri con se stessi.

Ogni dubbio circa il proprio diritto o pretesa nei confronti di altri deve essere affrontato e risolto anche contro il proprio interesse.

Considerare l'amicizia come fine e non come mezzo, nella convinzione che la vera amicizia non esiste per i vantaggi che puņ offrire; che la vera amicizia non richiede nulla, e che se ne devono accettare i benefici nello spirito che la anima.

Sempre adempiere ai propri obblighi di cittadino nei confronti del proprio paese, del proprio stato e della propria comunitą e agire con incessante lealtą nelle parole, negli atti e nelle azioni. Donare loro spontaneamente lavoro, tempo e denaro.

Essere solidali con il prossimo offrendo compassione ai sofferenti, aiuto ai deboli e sostegno ai bisognosi.

Essere cauti nella critica, generosi nella lode, sempre mirando a costruire e non a distruggere.

 
 



 

 
 
    HOME

CHI SIAMO

SERVICE

NEWS ED EVENTI

 
Sei il visitatore n.